Nuragus. Storia, archeologia e territorio.pdf

Nuragus. Storia, archeologia e territorio

Eliana Murgia, Enrico Trudu

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Nuragus. Storia, archeologia e territorio non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Nuragus. Storia, archeologia e territorio è un libro di Murgia Eliana e Trudu Enrico pubblicato da AV nella collana Dissonanze, con argomento Nuraghi; Archeologia sarda; Nuragus - ISBN: 9788883740794 Il G.A.L. Sarcidano Barbagia di Seulo è una fondazione di partecipazione che intende promuovere e sostenere i processi di sviluppo locale in qualsiasi settore di attività al fine di valorizzare le risorse e specificità locali dell'area del "Sarcidano Barbagia di Seulo" con l'obiettivo di attuare il PSL "Piano di Sviluppo Locale" finanziato nell’ambito delle attività del PSR 2007-2013.

5.37 MB Dimensione del file
8883740793 ISBN
Nuragus. Storia, archeologia e territorio.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.rochefinance.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Alba 2012: Alba E., Testimonianze archeologiche del territorio di Alghero ... Ricerca e Confronti 2006, Giornate di studio di archeologia e storia dell'arte, Cagliari ... Carrada 2000: Carrada F., Documenti archeologici del territorio di Nuragus in: ... 17 dic 2019 ... La Comunità Montana Sarcidano e Barbagia di Seulo grazie al contributo ... Gergei, Isili, Laconi, Mandas, Nuragus, Nurallao, Sadali, Seui, Seulo, Villanova Tulo. ... del patrimonio storico-archeologico e naturalistico del territorio Si parte con ... Gli studenti approfondiranno la storia geologica della Sardegna, ...

avatar
Mattio Mazio

Per questo motivo nella storia è stata fatta oggetto di scorribande piratesche e tentativi di conquista che ne hanno accentuato il carattere di chiusura e di autonomismo, monumenti naturali, parchi marini, riserve litorali, per una superficie protetta pari al 7,7% del territorio regionale. Per l'archeologia. Nel territorio di Nuragus sono presenti i nuraghi "Santu Millanu" e "Valenza (De Bangius)" ed il pozzo sacro nuragico di Coni.Per quanto riguarda le festività religiose e gli eventi che vengono celebrati durante l'anno ricordiamo la "Festa di Sant'Antonio Abate" e la "Festa di San Sebastiano" a gennaio, la "Mostra-Mercato Ovini razza sarda" e la manifestazione musicale "Brobeis" ad aprile, la

avatar
Noels Schulzzi

Storia. Il toponimo probabilmente deriva dal fatto che il nucleo originario di Nurri sorse attorno al Nuraghe Sardajara, di cui sono ancora oggi visibili i resti. Questo fatto, oltre la presenza di numerose domus de janas e di altri nuraghi, dimostra la presenza nel territorio dell'uomo fin dalla preistoria. Nel 1258 il territorio del giudicato di Cagliari, sconfitto, fu diviso in tre parti: Giovanni Visconti ebbe la fascia sud-orientale dell'isola, comprendente il Sarrabus, Tolostrai, Chirra e l'Ogliastra, che andava a saldarsi con le propaggini meridionali del Giudicato di Gallura.

avatar
Jason Statham

F. Carrada, "Documenti archeologici del territorio di Nuragus", in L'eredità del Sarcidano e della Barbagia di Seulo. Patrimonio di conoscenza e di vita, Cagliari, B&P, 2001, pp. 83-85. Galleria fotografica. Come arrivare Dal centro di Nuragus, seguendo la segnaletica, si …

avatar
Jessica Kolhmann

NURAGHE.. - Monumento caratteristico della Sardegna, costruito con grandi pietre a secco disposte a filari. Nella sua espressione architettonica essenziale è in forma di torre circolare troncoconica, contenente una camera da 5 a 8 m di altezza, coperta con falsa vòlta e frequentemente provvista di nicchie e nicchioni: nell'andito un vano su un lato destinato al soldato di guardia; di fronte