Sprechi alimentari. Una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto.pdf

Sprechi alimentari. Una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto

E. Varese (a cura di)

- Lo spreco alimentare e la sua gestione: azioni, iniziative e progetti in Italia ed in Europa - La fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori: quali le indicazioni utili per contribuire alla riduzione della creazione dello spreco alimentare domestico? - Cosa succede agli alimenti quando giungono a scadenza o alla data entro la quale, secondo le aziende produttrici, dovrebbero “preferibilmente” essere consumati? Risultati di uno studio - Indagine sugli stili di acquisto e di consumo delle famiglie piemontesi e valdostane - I consumatori e lo spreco alimentare: informazioni sulla durabilità presenti sull’etichettatura dei prodotti alimentari preimballati - Lo spreco alimentare domestico nella società della post-crescita: valori ed interessi individuali

Sprechi alimentari. Una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto, Libro. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Giappichelli, brossura, data pubblicazione maggio 2015, 9788834859940.

8.13 MB Dimensione del file
8834859944 ISBN
Sprechi alimentari. Una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.rochefinance.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

SPRECHI ALIMENTARI: UNA PROSPETTIVA MULTIDISCIPLINARE Consumatori e imprese a confronto La monograÞa offre una panoramica multidisciplinare sullo spreco alimentare. In un momento di fusione delle competenze, nellÕambito dei Dipartimenti uni - versitari che aggregano Scuole di diversa formazione, la capacit di far dialogare

avatar
Mattio Mazio

Combattere lo spreco alimentare è un dovere morale e ambientale in un ... Sprechi alimentari : una prospettiva multidisciplinare : consumatori e imprese a. e collegati allo spreco alimentare è probabilmente il primo passo che la nostra società può ... 2015) e, in prospettiva, della “Settimana Europea Contro lo spreco Alimentare”. ... volti a favorire una maggiore conoscenza da parte dei consumatori sul significato ... confronto fra i contributi, secondo l'approccio multidisciplinare.

avatar
Noels Schulzzi

Dopo aver letto il libro Sprechi alimentari.Una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto di ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà Sprechi alimentari. Una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto è un libro a cura di E. Varese pubblicato da Giappichelli : acquista su IBS a 21.85€!

avatar
Jason Statham

Sprechi alimentari: una prospettiva multidisciplinare. Consumatori e imprese a confronto / Erica Varese. - (2015), pp. 1-175.

avatar
Jessica Kolhmann

Cittadinanzattiva onlus Movimento di partecipazione civica che opera in Italia e in Europa dal 1978 per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini e dei DEMETRA è stato progettato e realizzato dall’IZSAM con un finanziamento del Ministero della Salute nell’ambito dei fondi per la Ricerca Corrente, anno 2015, in linea con gli obiettivi della Legge n. 166 del 2016 “Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarietà sociale e per la limitazione degli sprechi”.