Pirati e corsari nei Caraibi. Dal XV al XVII secolo.pdf

Pirati e corsari nei Caraibi. Dal XV al XVII secolo

Paul Butel

Da sempre il mare nasconde insidie di ogni tipo ed è soggetto a regole e codici che sfuggono agli uomini della terra ferma. Tanto è un mondo a parte che anche oggi, nelletà della globalizzazione e del controllo poliziesco di ogni aspetto e di ogni attività, la pirateria continua a sopravvivere egregiamente in alcune parti del globo. Nella storia e nel nostro immaginario, tuttavia, questa parola evoca uomini del Seicento, galeoni e affascinanti paesaggi marini dellAmerica centrale. La grande età della pirateria nei Caraibi ebbe inizio intorno al 1560 e si concluse solamente verso il 1720, non appena le nazioni dellEuropa Occidentale, che possedevano colonie nelle Americhe, cominciarono a esercitare più controllo lungo le vie commerciali marittime del Nuovo Continente. Tuttavia, il periodo durante il quale i pirati ebbero maggiore successo durò dal 1640 fino al 1680. Essi prosperarono nei Caraibi grazie soprattutto ai porti inglesi come Nelsons Dockyard, Port Royal, Antigua, e i porti di Barbados. Questo libro, avvalendosi di una vasta documentazione sulla storia politica, economica e sociale dellarea caraibica, ripercorre i prodromi e lepoca doro della pirateria, analizzando cause, conseguenze e dimensioni di un fenomeno che non smette di colpire il nostro immaginario. Ricostruisce i grandi personaggi, le figure leggendarie (tra tutti, Francis Drake) e ci spiega la differenza tra corsari, bucanieri e filibustieri, proponendoci un quadro affascinante e completo.

23 mag 2015 ... Le loro navi erano contraddistinte da una bandiera rossa o nera (→bandiera ... Nel XVII secolo gli stati che avevano rotte commerciali con i Caraibi iniziarono a ... al di fuori del proprio mandato legale, e in certe circostanze i pirati ... spinti dalla fame: il termine marauder comparve in Francia nel XV secolo, ... Results 1 - 8 of 8 ... Notify me · Pirati e corsari nei Caraibi. Dal XV al XVII secolo · Paul Butel. 01 Oct 2012. Paperback. Try AbeBooks · OFFICIER ET LA CONQUETE ...

5.58 MB Dimensione del file
8866970190 ISBN
Pirati e corsari nei Caraibi. Dal XV al XVII secolo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.rochefinance.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il picco delle rapine in mare arrivò nel XVII secolo, quando l'Oceano Mondiale fu teatro di lotte tra Spagna, Inghilterra e altre potenze coloniali europee che stavano prendendo piede. Il più delle volte, i pirati si guadagnavano da vivere con rapine criminali indipendenti, ma alcuni di loro si ritrovavano nel servizio civile e ferivano intenzionalmente la flotta straniera. La Lega di Delo (478 – 404 a.C.) segna una pace marittima, salvo che nella Guerra del Peloponneso (431 – 404) e quindi di fatto solo durante la pentecontaetìa del 478 – 431.Pirateria e guerra, cui corrispondono saccheggio e conquista, rimangono sovrapposte: il primo partner nelle due coppie è parte del secondo.Allora il pirata è definito genericamente chi attacchi per mare, e le sue

avatar
Mattio Mazio

I corsari barbareschi erano marinai musulmani - nordafricani e ottomani, ma anche cristiani rinnegati - stabilmente attivi contro possedimenti, beni e imbarcazioni dell'Europa cristiana a partire dal XVI secolo fino agli inizi del XIX secolo in tutto il Mediterraneo occidentale e lungo le coste atlantiche dell'Europa e dell'Africa. Loro basi di partenza erano le piazzeforti disseminate lungo Visita eBay per trovare una vasta selezione di corsari pirati. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza.

avatar
Noels Schulzzi

Pirati dei caraibi libro Migliore. Circa il 95% delle persone in Europa ha accesso a Internet. Inoltre, la maggior parte di esse, utilizza la rete per condurre una ricerca di prodotti e servizi prima di prendere una decisione d’acquisto. L’epoca dei pirati nei Caraibi volgeva verso il suo epilogo. Tuttavia, fu proprio in quegli anni che si verificò una recrudescenza del fenomeno, tanto che l’attività piratesca giunse al suo apice verso il 1720, probabilmente alimentata dal forte afflusso di ex-corsari e di ex-marinai smobilitati.

avatar
Jason Statham

Pirati - Guarnaccia Matteo - acquista on line su www.ilmare.com , vendita on line libri di nautica, notizie sul mare, cucina, folclore, tradizione marinara shop on line.

avatar
Jessica Kolhmann

Pirati e corsari nei Caraibi. Dal XV al XVII secolo libro Butel Paul edizioni Res Gestae collana , 2012 Nei loro paesi d'origine i corsari erano considerati eroi. Per i paesi aggrediti, invece, erano pirati, predoni e fuorilegge. Gli anni tra la fine del XVII secolo e l'inizio del XVIII sono conosciuti come "il …