La variabilità preanalitica.pdf

La variabilità preanalitica

Giovanni Polizzi, Calogero Gagliano

Il referto di laboratorio si esprime con un risultato che il medico richiedente deve interpretare confrontandolo con i valori di riferimento. Il dato finale che esce dal laboratorio può essere influenzato da numerosi fattori mal controllabili o mal controllati. Alcuni di questi sono legati al paziente, altri alla conservazione dei campioni ed altri ancora ai metodi di analisi. Ecco che viene introdotto il concetto di variabilità totale distinta in biologica e analitica. La variabilità biologica, a sua volta, si distingue in intra-individuale e inter-individuale, mentre quella analitica si distingue in preanalitica, analitica e postanalitica.

7 mag 2020 ... Variabilità preanalitica ed analitica. Affidabilità dei dati del Laboratorio Clinico. Concetti attinenti al controllo di Qualità. Correlazione tra quadro ...

8.72 MB Dimensione del file
8866189723 ISBN
La variabilità preanalitica.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.rochefinance.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Università degli Studi di Parma. il mondo che ti aspetta. Target

avatar
Mattio Mazio

Università degli Studi di Parma. il mondo che ti aspetta. Target Compra La variabilità preanalitica. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei

avatar
Noels Schulzzi

Variabilità analitica e biologica. Trattamento dei campioni. Diagnostica biochimico-clinica clinica Lezione 2 La biochimica clinica Le principali finalità per la ... 1.2 Variabilità preanalitica: il colesterolo totale presenta una variabilità intraindividuale compresa tra 6 e 7% (5). Per una valutazione più corretta si consiglia ...

avatar
Jason Statham

27/05/2020 · La variabilità genetica è il prodotto di mutazioni, crossing-over, segregazione, assortimento indipendente e fecondazione. Le mutazioni sono errori nella duplicazione del DNA che provocano una variazione nei nucleotidi del DNA o un cambiamento nella disposizione dei geni sui cromosomi. Variabilità preanalitica. Cause di errori preanalitici durante la conservazione. L’interpretazione delle analisi di laboratorio. Paziente: - segni e sintomi - storia clinica Clinico: - sviluppa un’ipotesi di diagnosi - valutazione successive Clinico: - stabilisce una diagnosi o prognosi

avatar
Jessica Kolhmann

07/10/2013 · La variabilità dipende dagli elementi oggettivi (casi di studio e casi effettivi riscontrati nelle strutture la ISO 9001), fornisca gli strumenti, a costi sostenibili, per attuare quanto dichiarato. Le più importanti fonti di variabilità preanalitica possono essere causate da uno dei seguenti motivi: 1. variazioni fisiologiche Campionamento: influenza del campionamento sulla variabilità preanalitica: tipi di provette ed anticoagulanti, miscelazione e centrifugazione. Principali fonti di errore in fase preanalitica: emolisi, lipemia, ittero, interferenze. Analisi delle urine: esame chimico-fisico delle urine, valutazione del sedimento urinario.