La notazione musicale. Scrittura e composizione tra il 900 e il 1900.pdf

La notazione musicale. Scrittura e composizione tra il 900 e il 1900

Manfred Hermann Schmid

La scrittura musicale ha avuto e probabilmente sempre avrà due obbiettivi non del tutto coincidenti: indicare allesecutore le azioni necessarie a produrre un determinato flusso di suoni, e registrare, attraverso un sistema di scrittura, la struttura stessa della musica presente in quel momento culturale. Schmid chiama scrittura funzionale, o esecutiva, una modalità di scrittura pensata prevalentemente per il primo di questi due obbiettivi, e scrittura sistemica, o strutturale, una modalità volta essenzialmente al secondo scopo. E particolarmente interessante che la ripresa, verso la fine del primo millennio d. C, del sistema notazionale greco-romano privilegiasse laspetto sistemico, mentre il metodo di notazione alternativo diffuso allepoca, quello cosiddetto neumatico, mettendo in condizione il cantore che già conoscesse laltezza delle note di riprodurre una melodia, si collocava piuttosto sul versante funzionale. Tutta la storia della scrittura della musica occidentale fino ai suoi esiti attuali è stata segnata dalla confluenza di queste origini miste, e il libro di Schmid ne costituisce una narrazione minuziosa e appassionante. Ma cè un secondo assunto che questo libro intende dimostrare. Il tipo di scrittura della musica disponibile nei vari momenti del suo sviluppo storico, da un lato è conseguenza della musica viva che si faceva a quellepoca, dallaltro a sua volta condiziona fortemente la creazione di nuova musica: letteralmente, rende possibili sviluppi del linguaggio musicale prima impensati (o anche ne condanna allobsolescenza altri). Dunque la musica che fu scritta in e per una certa notazione non può essere trascritta in un linguaggio storicamente lontanissimo da essa senza che se ne perdano quote più o meno importanti di senso. Ma se la scrittura non è neutrale o ininfluente per la trasmissione del senso di unopera, come consentire laccesso a quellopera in un mondo in cui la scrittura è interamente cambiata? A questo dilemma Schmid propone una soluzione, per così dire, mista. Per accedere oggi a unopera del passato lontano lo studioso non può che tornare alla scrittura originale, ma per lesecutore questa può essere resa più comprensibile con vari procedimenti di trascrizione che Schmid discute, illustra e insegna con opportuni esercizi di pratica, mostrando attraverso casi concreti come questo tipo di trascrizione intermedia chiarisca e in certi casi letteralmente illumini il senso della musica.

La notazione musicale : scrittura e composizione tra il 900 e il 1900 / Manfred Hermann Schmid ; a cura di Alessandro Cecchi. - Roma : Astrolabio, 2018. - 328 p. : ill. ; 21 cm. ((Traduzione di A. Cecchi Ha per titolo originale. Notationskunde

9.26 MB Dimensione del file
8834017536 ISBN
La notazione musicale. Scrittura e composizione tra il 900 e il 1900.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.rochefinance.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Oggi vorrei parlare di come è nata la scrittura musicale. Essa nasce dall’esigenza di tramandare le melodie dei canti devozionali cristiani.. Come molti di voi sapranno, fino circa al IX secolo i canti venivano tramandati mnemonicamente, senza l’aiuto di alcuna scrittura.Solo se conoscevi (quindi avevi già sentito) la melodia potevi cantarla, altrimenti non vi erano supporti.

avatar
Mattio Mazio

La notazione musicale. Scrittura e composizione tra il 900 e il 1900 (Italiano) Copertina flessibile – 19 aprile 2018. di Manfred Hermann Schmid (Autore), ...

avatar
Noels Schulzzi

La notazione musicale : scrittura e composizione tra il 900 e il 1900 / Manfred Hermann Schmid ; a cura di Alessandro Cecchi. - Roma : Astrolabio, 2018. - 328 p. : ill. ; 21 cm. ((Traduzione di A. Cecchi Ha per titolo originale. Notationskunde Scrittura e composizione tra il 900 e il 1900. Editore: Astrolabio; Questo saggio sulla scrittura musicale e la composizione dal 900 al 1900 è molto più di un 'manuale di notazione' ad …

avatar
Jason Statham

Descrizione: Questo saggio sulla scrittura musicale e la composizione dal 900 al 1900 è molto più di un 'manuale di notazione' ad uso dell'insegnamento universitario. L'autore affronta alla radice i nodi concettuali di un fenomeno, la scrittura musicale, che rappresenta un patrimonio intellettuale peculiare della civiltà occidentale, e li affronta in senso sia storico (origini, sviluppi

avatar
Jessica Kolhmann

Scrittura e composizione tra il 900 e il 1900. Editore: Astrolabio; Questo saggio sulla scrittura musicale e la composizione dal 900 al 1900 è molto più di un 'manuale di notazione' ad …