La figura mistica della divinità. Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah.pdf

La figura mistica della divinità. Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah

Gershom Scholem

La dottrina della creazione delluomo a immagine (tzelem) di Dio ( Gn, 1, 26), già in sé alquanto problematica per la teologia monoteistica, offrì ai mistici il termine tecnico per una concezione che aveva ormai una parentela molto remota con lidea biblica. Ai cabbalisti premeva sapere in che cosa propriamente consistesse la particolare essenza individuale delluomo, dal momento che la dottrina della trasmigrazione delle anime ... si prestava a mettere in dubbio la specifica unicità e irripetibilità dellessere umano. Qual è il prìncipium individuationis di ogni uomo, lelemento che costituisce lunicità della sua esistenza e che mantiene la sua identità attraverso le varie trasmigrazioni dellanima?. Così si legge in questo volume, che raduna le conferenze tenute da Scholem ai celebri Colloqui di Eranos, ad Ascona, tra il 1952 e il 1961. A quel pubblico assai scelto Scholem decise di presentare lo sviluppo storico e i nodi essenziali delle dottrine cabbalistiche scandendoli in altrettanti capitoli di un lessico ideale del misticismo ebraico. Scorrono così davanti ai nostri occhi i temi e i concetti più profondi, misteriosi e affascinanti della teosofia cabbalistica: la figura mistica del Creatore, lintreccio misterioso di bene e male nella divinità stessa, la dimensione sessuale del divino, compendiata nelle forme del Giusto e della Shekinah, le peripezie della reincarnazione e i viaggi cosmici del nostro doppio, il corpo astrale.

Gershom Scholem, nato a Berlino nel 1897, ha compiuto studi di filosofia, semitistica e matematica in Germania. Nel 1923 si è trasferito a Gerusalemme, nella cui università ha insegnato dal 1925. Presidente dell'Accademia delle Scienze d'lsraele, è morto nel 1982. 14) Ho curato l’edizione italiana di G. Scholem, Von der mystischen Gestalt der Gottheit, Zürich 1962, integrato con le correzioni d’autore apportate in occasione della traduzione ebraica del libro apparsa nel 1976: G. Scholem, La figura mistica della divinità. Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah, A cura e con una nota di

5.32 MB Dimensione del file
8845925447 ISBN
Gratis PREZZO
La figura mistica della divinità. Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.rochefinance.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

3 feb 2003 ... I principi fondamentali del pensiero New Age ... Mistica cristiana e mistica New Age ... È il frutto della riflessione comune del Gruppo di Studio sui Nuovi Movimenti ... la cabala, il primo gnosticismo cristiano, il sufismo, la sapienza dei druidi, ... Gesù di Nazaret non era il Cristo, ma soltanto una delle figure ...

avatar
Mattio Mazio

STUDI E RICERCHE SUI SAPERI MEDIEVALI ... giosa in una divinità unica, proprio questi due concetti siano alla base non solo del ... monide e la mistica ebraica, a cura di R. Gatti, Genova 2000; J. L. KRAEMER, ... La generazione della forma nel mondo ebraico: i concetti di forma e genesi … ... G. ISRAEL, La Kabbalah.

avatar
Noels Schulzzi

La figura mistica della divinità. Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah è un libro di Gershom Scholem pubblicato da Adelphi nella collana Collezione Il ramo d'oro: acquista su IBS a 32.30€! La figura mistica della divinità. Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah: "La dottrina della creazione dell'uomo a immagine (tzelem) di Dio ( Gn, 1, 26), già in sé alquanto problematica per la teologia monoteistica, offrì ai mistici il termine tecnico per una concezione che aveva ormai una parentela molto remota con l'idea biblica.Ai cabbalisti premeva sapere in che cosa

avatar
Jason Statham

14 apr 2020 ... Che a un certo punto della lunga storia del pensiero ebraico proprio con “ kabbalah” si sia iniziato a denominare la tradizione mistica, è molto significativo, ... sul senso profondo delle Scritture e sulla struttura della divinità sono ... di Martin Buber e soprattutto dagli studi rigorosi di Gershom Scholem e della ... nuclei fondamentali attorno cui essa ruota , sono molteplici; alcuni sono rivolti all' indagine ... e cosmogonici tesi alla conoscenza e all'illuminazione sui misteri di Dio e del ... creativa del misticismo ebraico che coincide con la cabala. ... Secondo diversi studi, la forma mistica ebraica differisce dalle forme mistiche delle altre.

avatar
Jessica Kolhmann

Per una fenomenologia del discorso mitico e mistico nel monoteismo ebraico ... motivi su cui cercheremo di dire qualcosa più avanti, la gran parte della tradizione ... Uno studio come questo non può che tentare di seguire le linee essenziali del ... con tutto un lessico delle forme (tzorot), della figura (demut), dell' immagine.