I monumenti ai caduti della Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia. Censimento in memoria (1918-2018).pdf

I monumenti ai caduti della Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia. Censimento in memoria (1918-2018)

M. C. Di Micco, C. Azzollini (a cura di)

Il volume, curato da Corrado Azzollini e Maria Concetta Di Micco, presenta i risultati della campagna di censimento e di catalogazione, svolta dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, che ha interessato i monumenti e le lapidi ai caduti realizzati sul territorio regionale fino al 1940. Il progetto si inserisce in una più ampia iniziativa nazionale che ha inteso valorizzare, in occasione del Centenario del primo conflitto mondiale, un patrimonio storico, artistico e culturale di notevole importanza per consistenza, diffusione e intrinseco valore. Nel Friuli Venezia Giulia sono state individuate più di cinquecento opere, da quelle più conosciute e artisticamente rilevanti ai semplici manufatti realizzati nelle zone di trincea dai commilitoni dei caduti.

Acquista online il libro I monumenti ai caduti della Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia. Censimento in memoria (1918-2018) di in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store. 4 dicembre 2018 - 1918-2018 I monumenti ai caduti della Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia. Censimento in memoria . Martedì 4 dicembre alle ore 17,30 presso palazzo Clabassi in via Zanon 22 a Udine la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio Friuli Venezia Giulia invita alla …

1.46 MB Dimensione del file
8899588902 ISBN
I monumenti ai caduti della Grande Guerra in Friuli Venezia Giulia. Censimento in memoria (1918-2018).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.rochefinance.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La Soprintendenza ha in corso una capillare campagna di catalogazione dei più significativi monumenti ai Caduti della Prima Guerra Mondiale. Si tratta di opere commemorative erette, fra il 1917 e il 1940, su committenza civica e dislocate sul territorio del Friuli Venezia Giulia.

avatar
Mattio Mazio

Grande Guerra In occasione del Centenario della Grande Guerra, l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) su incarico della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte contemporanea, ha promosso il “ Progetto Grande Guerra ” con il quale intende implementare e completare l’attività di catalogazione dei monumenti ai Caduti Guerra Mondiale 1914 1918 Friuli Venezia Giulia, Tutti i libri con argomento Guerra Mondiale 1914 1918 Friuli Venezia Giulia su Unilibro.it - Libreria Universitaria Online

avatar
Noels Schulzzi

Partecipa. Il progetto nazionale Pietre della Memoria, messo a punto dal Comitato regionale umbro dell’Anmig, consiste nel censire, catalogare, fotografare e rendere pubblici i dati e le iscrizioni relativi a monumenti, lapidi, lastre commemorative, steli, cippi e memoriali che ricordano prima e seconda guerra mondiale e guerra di Liberazione. Albo dei Caduti Italiani della Grande Guerra La pubblicazione dell'Albo d'Oro dei militari italiani caduti della Grande Guerra vuole essere una rinnovata onoranza per il sacrificio di quanti combatterono e caddero nella Prima Guerra mondiale del Novecento.

avatar
Jason Statham

Coordinate. Il sacrario militare di Redipuglia è un cimitero militare monumentale situato in Friuli-Venezia Giulia, a Redipuglia, in provincia di Gorizia, costruito in epoca fascista, che contiene le spoglie di oltre 100.000 soldati italiani caduti durante la prima guerra mondiale, fulcro di un parco commemorativo di oltre 100 ettari che comprende una parte del Carso goriziano-monfalconese Realizzato nell’ambito del progetto interregionale di sviluppo turistico L. 296/2006 – art.1 comma 1227 “Itinerari della Grande Guerra – un viaggio nella storia” col finanziamento del Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo, Presidenza del Consiglio.

avatar
Jessica Kolhmann

i risultati della campagna di censimento e di catalogazione, svolta dalla Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, che ha ...